Etica e trasparenza

Etica e trasparenza

I nostri preparati non nascondono brutte sorprese


Il nostro manifesto

Il senso dei preparati e servizi di Remedia non è soltanto di curare la salute, il benessere e la bellezza delle persone, ma di avvicinarle alla Natura, a una vita semplice e a una visione più spirituale della vita. Oltre al risultato finale è importantissimo valutare anche il modo e l'effetto sociale che questo genera, con particolare mira a una maggiore consapevolezza, la possibilità di condurre una vita più sana e avere un rapporto più intimo con la Natura, nonché l'aumento del benessere generale.

Nello sviluppo delle sue attività Remedia presta molta attenzione all'ecologia e si pone come obiettivo un impatto globale positivo sull'ecosistema, sull'utilizzo delle risorse, sulla salute di persone, animali e piante. In particolare si impegna a:

  • applicare i principi e i prodotti dell'agricoltura bioenergetica nella coltivazione e cura dell'ambiente, nonché sostenere la biodiversità
  • ridurre l'utilizzo di macchinari e il consumo di energie e di altre risorse lungo tutto il processo produttivo
  • realizzare solo prodotti di reale utilità e altamente efficaci, utilizzare imballaggi ecologici e riciclabili, evitando imballaggi secondari ove possibile.
  • arrivare a riusare e avviare al riciclaggio tutti gli scarti e rifiuti
  • offrire servizi di consulenza, divulgazione e formazione atti ad avvicinare le persone al rispetto e all'amore per la Natura. Un esempio tangibile è il progetto di Ecosovversione


L'economia del bene comune

Dal 2015 Remedia ha aderito al movimento dell'Economia del Bene Comune, nato per promuovere un modello economico nuovo, con al centro il benessere delle persone e dell'ambiente.

Nell'intento forte di realizzare un modello di sviluppo ecologico in armonia con la Natura e le persone, e di sottoporre a valutazione il raggiungimento di questo obiettivo, nel 2018 Remedia ha redatto per la prima volta il Bilancio del Bene Comune, cuore della vision dell'Economia del Bene Comune e caposaldo di questo movimento, in quanto misura attraverso un punteggio l'impatto delle attività dell'azienda sull'ambiente e sull'uomo. Si tratta di un modello di valutazione che non tiene in considerazione la situazione patrimoniale ed economica dell'azienda, ma analizza i rapporti della stessa con i diversi attori del sistema (fornitori, partner finanziari, collaboratori, clienti e contesto sociale) e in relazione a diversi temi (quali: dignità umana, solidarietà e giustizia, sostenibilità ecologica, trasparenza e condivisione delle decisioni).

Approfondisci QUI la lettura del documento di presentazione del Bilancio del Bene Comune di Remedia. 


Un prezzo trasparente, ecco il suo INCI!

L'obiettivo di Remedia è quello di fornire preparati di alta qualità, che presentino un prezzo accessibile per tutte le tasche.

Questo perché desideriamo che il messaggio della Natura possa diffondersi maggiormente di giorno in giorno, senza risultare elitario. Tutti dovrebbero potersi permettere l'acquisto di prodotti dei quali conoscono la storia, la provenienza, la lavorazione.

Per darvi un'idea tangibile di come calcoliamo un prezzo a Remedia abbiamo realizzato questa grafica, che mette in luce le varie percentuali che vanno a influire sul prezzo finale di un prodotto.


Stop ai conservanti nascosti

La legge permette di non indicare nell’elenco degli ingredienti INCI i conservanti con i quali sono preservati gli ingredienti cosmetici. Per esempio buona parte dei tensioattivi sono conservati con l’aggiunta di parabeni o altri conservanti sintetici. Siccome normalmente gli organismi di controllo del biologico non verificano l’assenza di conservanti negli ingredienti, questi possono essere presenti anche nei cosmetici certificati eco e bio.

Noi abbiamo scelto il marchio SoCert perché certifica la percentuale di ingredienti bio sul totale degli ingredienti nonché l’assenza di conservanti nascosti.