Spirito del Faggio - Le Gocce

Essere liberi, nonostante tutto. Rigenerazione del pensiero.

Spirito del Faggio - Le Gocce

20 ml
€ 15.00
Spedizione gratuita con acquisti a partire da € 49,00

(4)

Lo Spirito del Faggio rappresenta l'archetipo del pensiero libero. Permette di lasciare andare pensieri e schemi mentali non più utili, rigenera la freschezza mentale e stimola l'intuizione e la capacità di trovare nuove idee e soluzioni. Con il suo aiuto, i pensieri diventano più vivaci e frizzanti. Possiamo sentirci liberi nonostante i limiti imposti dal corpo fisico o dalle circostanze della dimensione terrena.

 

Lo Spirito del Faggio aiuta a:

accettare le condizioni della vita materiale

sentirsi liberi in ogni circostanza

liberarsi da vecchi schemi mentali

riuscire a vedere le cose da altri punti di vista

sviluppare idee nuove e guardare oltre

sostenere l'intuizione

Utile anche a chi soffre di:

risvegli notturni con affollamento di pensieri

malattie invalidanti

GOCCE

Sono per l'assunzione orale, da assumersi in modo similare ai Fiori di Bach. Il dosaggio consigliato è di 5 gocce 2 o 3 volte al giorno direttamente sotto la lingua. Per i bambini piccoli, le gocce possono essere diluite in un po' d'acqua. Sono adatti a tutti, hanno un'azione veloce e incisiva.

 

SOFFIO

E' uno spray per l'aura o l'ambiente e contiene oltre allo Spirito dell'Albero anche la relativa acqua aromatica e alcuni oli essenziali puri, scelti per affinità con le caratteristiche dell'Albero. E' un modo gradevole di usare lo Spirito, specialmente per chi si sente molto attratto da profumi e odori. Arriva direttamente nell'aura della persona (o delle persone che sono in un ambiente) e perciò può essere particolarmente utile se si vuol intervenire a livello sottile su di un gruppo o quando una persona preferisce non assumere lo Spirito per via orale.

Preparato composto da 5 diversi estratti di Fagus sylvatica L.

Recensioni dei clienti (4)

Cosa pensano le persone che hanno usato questo prodotto
Orietta Zuddas - 14/07/2017
lo ha utilizzato il mio compagno dopo averlo scelto osservando le carte in maniera decisa e certa, ha sortito un ottimo effetto
barbara - 01/02/2017
ho provato questo e la Quercia. mi pare che entrambi diano un senso di equilibrio e benessere e veramente i pensieri in qualche modo ne risentono, dirigendosi in un modo particolare dopo l'assunzione (diverso nei casi delle due diverse piante, cosa di cui dubitavo all'inizio, devo ammetterlo). non è che si senta immediatamente qualcosa, ma lo stato d'animo generale si allinea nel tempo in un modo diverso dal solito... positivo.
Mariateresa Tartaglia - 16/10/2013
INCONTRO CON LO SPIRITO DEL FAGGIO Questa estate ho sperimentato la bellezza del faggio con tutti i sensi, grazie allo Spirito dell’Albero. Ho provato il trattamento con Orietta. Cosa è rimasto di quella esperienza? I piedi nell’acqua delle ceneri: ritorno a casa, finalmente… Leggerezza sulle spalle e sul busto. Dai piedi, dalle gambe, sensazione di risalita verso l’alto, di movimento. Meravigliose foglie sul viso! Infine, immobilità arborea, non umana: non riuscire a muovere un muscolo, come nel dormiveglia, quando il corpo dorme e la coscienza, pur presente, non comanda i muscoli. Il faggio mi attira da sempre: nelle faggete sono a casa, sempre, in ogni stagione, e di ogni stagione apprezzo la singolare bellezza. La scorsa estate ho incontrato i maestosi faggi del Fumaiolo: i due guardiani sul sentiero che scende alla sorgente del Tevere, e i giovani sul monte. Appoggio le mani e chiudo gli occhi. Una scossa, un’onda che dalle mani alle braccia si trasmette al corpo. Devo concentrarmi sui piedi per non perdere l’equilibrio, l’albero mi porta via…come una vertigine. Le mani sono incollate al tronco. Una cascata di luce rossa. La linfa scorre nelle braccia come sangue. Grande energia. Forza. La forza del vento. Affidarsi al vento. E tristezza. Dai giovani, instabilità, e luce rossa. Faggi in gruppo Faggi a bosco Faggi isolati Faggi con abeti Faggi contorti Faggi colonne Foglie verdi Trasformazione Mi sono seduta su un ceppo di faggio. La mia colonna vertebrale si è trasformata… era diventata il tronco dell’albero. La luce che filtra tra i faggi è magica. Sono forse anche io un faggio?
Luciana - 27/08/2012
Venivo da una situazione di stress estremo perchè abito in zona adiacente al terremoto e fra scosse esteriori e scosse interiori che son durate molto più a lungo, non riuscivo a ritrovare la mia centratura. Grazie al Rescue offerto da Remedia, che ho trovato ben più efficace di altri, e di queste gocce di "faggio", ho riacchiappato quel filo di coraggio che mi ha permesso di risalire dalla paura e..ricominciare con nuovo spirito a vivere il mio quotidiano. Grazie!
Remedia risponde:

Grazie! Queste testimonianze ci riempiono di gioia...


Chi ha acquistato questo preparato ha acquistato anche