Corso formativo

RICONOSCERE E USARE LE ENERGIE SOTTILI

4/5 maggio

a Remedia

 

Secondo la fisica quantistica la materia, comprese le forme di energia oggi ufficialmente riconosciute, costituisce meno di un quinto dell'universo. Oltre l'80% del mondo non riusciamo a vedere né direttamente con i nostri occhi né con i più sofisticati strumenti scientifici, come l'acceleratore LHC di CERN con cui i fisici cercano disperatamente di palesare l'invisibile.

Per fortuna noi non abbiamo bisogno della tecnica per entrare in contatto con le energie invisibili. Anzi, siamo continuamente in contatto e influenzati da loro, anche se non ci rendiamo conto. Sarà capitato anche a te di sentirti particolarmente bene in un luogo e a disagio in un altro. È una sensazione difficile da descrivere ed è impossibile comprendere il motivo finché non abbiamo imparato a percepire consapevolmente le energie sottili. In passato riconoscerle e utilizzarle era riservato ai druidi, auguri, geomanti, sciamani ecc. Nella nuova era che comincia a manifestarsi tutte le persone potranno impararlo. Ognuno di noi ha gli strumenti per sentire le energie sottili, ogni cellula del nostro corpo è in grado di percepirle. Vi sorprenderete quanto riuscirete a sentire, ognuno nel suo modo personale. È un'arte che va coltivata e praticata, come ogni altra arte.

Questo seminario vuole darti la possibilità di iniziare. Saranno due giornate dedicate al conoscere, sentire e riconoscere le forze invisibili e a imparare a utilizzarle per il bene di persone, animali, piante e tutta la Natura. L'obiettivo del seminario è iniziare a sviluppare la capacità di sentirle, di acquisire le conoscenze fondamentali per riconoscerle e per utilizzarle nella vita quotidiana per ottenere molto con uno sforzo minimo.

Argomenti trattati:

Le forze invisibili. Campi di energia sottile e informazioni emanati da ogni cosa che esiste:
Terra e cosmo
Oggetti
Sostanze
Esseri viventi

Campo formativi:
Cosa sono
Come si formano
Sentire e riconoscere il loro effetto

Sentire e riconoscere le energie della terra:
Reti della terra
Linee sincroniche
Punti di emissione e assorbimento di energia sottile
Falde acquifere
Faglie
Radioattività

Le energie cosmiche:
L'influsso delle stelle

Le direzioni:
Sentire e usare le loro qualità

Modellare le forze invisibili
L'uomo l'ha sempre fatto: geomanzia, vastu, feng shui, sciamanesimo, riti, ecc.
Come si muovono le energie sottili
Come si dirigono e si trasmettono, opportunità e metodi

Utilizzo pratico per vivere meglio e per il bene comune:
Corpo: equilibrare, caricare, guarire
Casa: forma, colore, arredo, correzioni
Ambiente: acqua, aria, terra, vegetazione, pietre, forme
Agricoltura: terreno, piante
Protezione: luogo, casa, persona

Programma*

Sabato 4 maggio

  • 09.30 Accoglienza dei partecipanti
  • 10.00 Lavoro pratico sul sentire intervallato da aspetti teorici
  • 13.00 Pranzo al sacco
  • 14.00 Lavoro pratico di utilizzo intervallato da aspetti teorici
  • 17.00 Buffet organizzato da Remedia
  • 18.00 Esperienza serale sul sentire
  • 20.00 Chiusura della giornata

Domenica 5 maggio

  • 09.00 Condividisioni sull'esperienza serale
  • 11.00 Brunch organizzato da Remedia
  • 12.00 Lavoro pratico di utilizzo intervallato da aspetti teorici
  • 14.30 Chiusura del seminario

 *il programma potrà subire variazioni.

Il relatore

Hubert

Hubert Bösch

Da ragazzino volevo fare il ricercatore ed ero triste perché mi sembrava che l’uomo aveva ormai scoperto tutto. Qualche anno dopo mi sono messo alla ricerca di me stesso e da allora ho sempre fatto il ricercatore nei campi più disparati: spiritualità, agricoltura, energia libera, salute, natura ed energie sottili. Fin dall’inizio ho sentito l’esigenza di diffondere le conoscenze acquisite perché ritengo che non appartengano solo a me ma all’universo. Dopo oltre 30 anni in cui mi sono occupato della gestione economica di Remedia è arrivato il tempo in cui posso e voglio occuparmi principalmente della ricerca, della condivisione e diffusione delle mie conoscenze ed esperienze.

Il contributo per il laboratorio è di 150,00€ (per i tesserati a Telaragna)

La cifra comprende per ogni partecipante:

  • la partecipazione alle due giornate di seminario;
  • dispensa che verrà inviata prima del seminario come aiuto per familiarizzare con gli argomenti;
  • buffet di sabato e brunch della domenica.
 

Come partecipare?

  • La prenotazione è obbligatoria ed è richiesto il pagamento a mezzo bonifico di una caparra di 80 euro a conferma della prenotazione. Perché la prenotazione sia valida vi chiediamo di: 
    • effettuare il bonifico della caparra all'iban dell'Associazione Telaragna: IT14K0885068040000010108763 indicando come causale nome, cognome e l'evento al quale ci si iscrive;
    • mandare una mail a: [email protected] indicando il vostro nome, cognome e recapito telefonico, allegando la distinta del bonifico.
  • Il saldo della cifra totale del seminario si potrà effettuare in loco insieme al pagamento di 10,00 € aggiuntivi per il tesseramento annuale all'associazione Telaragna (per i non iscritti), organizzatrice dei nostri eventi, che garantisce la copertura assicurativa per tutti gli eventi e i corsi del 2024.
  • Chiusura iscrizioni: 01/05/2024.
  • Disdetta: è prevista la possibilità di annullare l'iscrizione entro il 26/04/2024. Dopo tale data non è previsto il rimborso della caparra.

 

Informazioni tecniche

  • Il seminario si terrà anche in caso di maltempo, seppur in forma più teorica.
  • Si consiglia abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica che permettano di spostarsi facilmente per sentieri sterrati. Una borraccia d'acqua da almeno 1L.
  • L'evento si svolgerà con un numero massimo di 25 partecipanti.
  • Il pranzo di sabato sarà al sacco, non verrà fornito da Remedia.
  • Il buffet di sabato pomeriggio e il brunch di domenica saranno pasti vegetariani, organizzati in modo semplice per non appesantire i partecipanti durante il seminario.
  • Non offriamo possibilità di pernottamento. Per chi lo desidera, ecco una lista di possibili alloggi vicini alla nostra azienda: >> CONSULTA LA LISTA DEGLI ALLOGGI
  • Per maggiori informazioni 0547 95352 o [email protected]