100%

Salice (Salix alba, corteccia)

Disponibile
SKU
ei-salice-salix-alba-corteccia
Elementi prodotti raggruppati
Nome prodotto Qt.a
Salice (Salix alba, corteccia) 50 ml
15,00 €
Prezzo consigliato al pubblico: 15,00 €

Albero lunare, il Salice fu sempre messo in stretta correlazione con l’acqua e con la magia dell’acqua. Venerata in Lituania, sino all’inizio del XIX secolo, Blinda, la dea del Salice, possedeva una tale fecondità che le era possibile partorire anche dai piedi, dalle mani, dalla testa o da ogni altra parte del corpo.

Come riporta Jacques Grosse in "Storie e leggende degli alberi", nel villaggio di Kalnekai, le contadine pregavano "per la fortuna e la moltiplicazione dei bambini" davanti a un Salice adornato di corone di fiori.

Albero contro il dolore, vivendo senza danno con i piedi nell’acqua, il Salice doveva giovare a coloro che soffrivano di malattie febbrili dovute all’umidità e ai reumatismi.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Salice (Salix alba, corteccia)
Il tuo voto

Gli estratti idroalcolici sono adatti quando l'organismo ha bisogno di uno stimolo veloce per superare fasi acute.

Dosaggio e assunzione
Consigliamo una di queste due modalità di assunzione

- 3-4 gocce per ogni 10 Kg di peso in mezzo bicchiere d’acqua, da 2 a 4 volte al giorno. I momenti migliori sono la mattina a digiuno e la sera prima di coricarsi, oppure prima dei pasti;
- sciogliere 8-12 gocce per ogni 10 kg di peso corporeo in un litro d’acqua e berla a sorsi nella giornata, sempre lontano dai pasti.

Solitamente si consiglia un mese di trattamento continuativo, seguito da almeno una settimana di pausa, nel caso si debba ripetere.
In caso di assunzione prolungata nel tempo, consigliamo invece di prendere il prodotto solo per 5 giorni alla settimana e fare 2 giorni di pausa.

Avvertenze
Le piante non sono tutte compatibili con i farmaci di sintesi.Quando si tratta di estratti idroalcolici è buona norma chiedere consiglio a uno dei nostri naturopati prima di abbinarli ai farmaci.
- Mettere la quantità giornaliera in un litro d'acqua naturale da bere nell'arco della giornata. Questa modalità di assunzione è particolarmente adatta per esaltare l'azione di drenaggio o quando la persona non è abituata a bere a sufficienza.

Non usare il prodotto in presenza di allergia a uno degli ingredienti (alcol e la relativa pianta). Un'allergia solo al polline della pianta non costituisce controindicazione.

Chi avesse difficoltà a sopportare il sapore alcolico degli estratti può diluirli in acqua tiepida (almeno 40/45°) invece che fredda.