Cardamomo - Floripotenziato

Sotiene la digestione donando leggerezza.

Disponibile
SKU
oe-cardamomo-floripotenziato
Elementi prodotti raggruppati
Nome prodotto Qt.a
Cardamomo - Floripotenziato 5 ml
20,00 €
Prezzo consigliato al pubblico: 20,00 €

Elettaria cardamomum - semi - india - biologico

Le proprietà medicinali e afrodisiache di questa spezia vennero citate negli antichi testi vedici, 3000 anni fa e da allora entrò a far parte della cucina Ayurvedica per apportare proprietà medicamentose agli alimenti che nutrono il corpo. Il medico greco Dioscoride la consigliava per trattare sciatica, tosse, spasmi e dolori addominali. Nella cucina indiana è ancora tradizionalmente utilizzato come molte spezie per offrire aiuto ai processi digestivi e profumare l'alito...è l'unica essenza capace di neutralizzare l'odore dell'aglio anche dall’alito! Governato da Giove: scioglie la rigidità mentale e scalda il cuore. Riporta una visione serena, chiara e gioiosa capace di cogliere i lati luminosi della vita e delle persone, dona armonia a chi ""maschera"" con apparente allegria. Secondo la Medicina cinese tonificia il QI di Polmone che è l'organo dove somatizziamo la tristezza e l'introversione. Il suo olio è di aiuto per elaborare delusione e abbattimento psico-spirituale, quando le difficoltà della vita diventano ferite profonde, quando tutto sembra perduto, insegna la via per ritornare a nutrire sentimenti positivi.

Olio essenziale floripotenziato

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Cardamomo - Floripotenziato
Il tuo voto

E' sempre bene veicolare l'olio essenziale, fare attenzione e utilizzare poche gocce, senza eccedere nella quantità indicata.

UTILIZZO COME AROMA:
> nel diffusore

4 gocce di olio essenziale nel diffusore d'essenza fino a 3-4 volte al giorno per stimolare positività.
> suffumigi
3 gocce fino a 3-4 volte al giorno. Ottimo per ridurre la nausea e il reflusso gastrico.
> nei nostri piatti
1 goccia di olio essenziale a un cucchiaio di miele da sciogliere poi, un litro di bevanda. 1 goccia per aromatizzare 100 grammi/100 ml di alimento/bevanda. Messo nel latte neutralizza la produzione di muco indotta dai latticini, messo nel caffè attenua acidità gastrica che può scaturire. In generale sostiene l'apparato digerente.
> in miele o olio
1-2 gocce in un cuchiaio di miele o olio vegetale 2-3 volte al giorno dopo i pasti per problemi digestivi, sopratutto quando si ha sensazione di acidità. Non assumere per più di dieci giorni continuativi.

ALTRI USI TRADIZIONALI:
> aromatizzare l'acqua

5 gocce di olio essenziale ben diluite in 50 grammi di sali da cucina nell’acqua della vasca per un bagno di ottimismo quando ci sentiamo stanchi e tristi, sinergizza con bergamotto e cannella.
> massaggi
Aggiungere 10 gocce (1%) ogni 50ml di oleolito vegetale. Abbinato all'oleolito di rosmarino è adatto per un massaggio stimolante e corroborante. Prima e dopo un abbondante pasto massaggiato su ventre prepara e facilita la digestione. Ottimo abbinato all'oleolito di lavanda per un massaggio su fronte e tempie per alleggerire tensione e dolore.
> sciacqui orali
aggiungere 1-2 gocce a una tazzina di olio di cocco dinamizzato alla rosa per alitosi, il cardamomo è un rimedio naturale molto utilizzato in India per la cura dei denti e le infiammazioni gengivali.

AVVERTENZE SPECIFICHE Prima di procedere all’uso esterno e interno, consigliamo di verificare sempre una eventuale allergia all'Abete rosso, appoggiando una goccia sul polso e osservando reazioni. Nel giro di qualche minuto potrebbero evidenziare incompatibilità, con arrossamento, gonfiori e prurito.

Non utilizzare in gravidanza, allattamento e nei bambini al di sotto dei 6 anni.

AVVERTENZE GENERALI In caso di ingestione inappropriata, consultare subito un medico. Evitare il contatto con occhi e mucose. Tenere lontano dalla portata di bambini. INFIAMMABILE: tenere lontano da fonti di calore e conservare in luogo fresco.

Gli Oli Essenziali sono talmente concentrati che l'organismo fatica a percepirne tutto il messaggio. Per questo noi ve li proponiamo diluiti con l'aggiunta del del corrispondente rimedio floreale, che ne migliora notevolmente la comprensione da parte del nostro corpo.

Negli oli essenziali prodotti da altri, aggiungiamo una percentuale ridotta del corrispondente rimedio floreale, per via delle nostre capacità produttive limitate nei confronti di colture esotiche.


Composizione: 90% olio essenziale, 10% rimedio floreale.