PERCHE' SCEGLIERE I FIORI DI REMEDIA?

Tutti i rimedi floreali sono rimedi vibrazionali. La loro azione consiste nel trasmettere le vibrazioni sottili dei fiori a chi li assume. Queste vibrazioni armoniche inducono un cambiamento, prima a livello energetico-vibrazionale e di conseguenza anche a livello fisico.

Ogni vibrazione contiene una precisa quantità e qualità di energia. Per illustrare meglio il concetto possiamo prendere come esempio il suono. Avvertiamo la qualità come frequenza e purezza del suono, mentre la quantità di energia determina l'intensità con cui viene avvertito.

Analogamente questo vale anche per le vibrazioni sottili di qualsiasi rimedio, perciò per la loro efficacia sono determinanti la purezza del messaggio (del fiore) e la quantità di energia che possiede.

A Remedia, per garantire la qualità e la forza dei rimedi:

  • coltiviamo e raccogliamo in luoghi ad alta energia pura
  • usiamo la geomanzia, il feng shui e il vastu per migliorare l'energia del luoghi di coltivazione e trasformazione
  • pratichiamo l'agricoltura bio-energetica
  • vitalizziamo l'acqua e gli altri solventi naturali usati per l'estrazione
  • lavoriamo a mano in tutte le fase di preparazione, confezionamento e etichettatura (l'attenzione delle persone aumenta l'energia)
  • utilizziamo le bottiglie viola scuro per preservare al meglio le energie

Invece evitiamo, per non diminuire o inquinare le energie:

  • confezionamento e etichettatura automatizzata (l'uso di macchinari diminuisce e sporca l'energia del preparato)
  • codice a barra sui preparati (scarica e sporca l'energia del prodotto)

 

COME REALIZZIAMO I NOSTRI RIMEDI FLOREALI

Preparazione della Madre

Si raccolgono i fiori la mattina, quando si è asciugata la rugiada, senza toccarli con le mani. Generalmente vengono tagliati con un paio di forbici e fatti cadere in un vassoio di vetro che contiene l’acqua di una sorgente che nasce vicino al luogo della raccolta. Il vassoio con i fiori in infusione è posto al sole nel luogo di raccolta per 3-4 ore, facendo attenzione che non cada l’ombra di piante o di nuvole sui fiori in infusione.

Alcuni rimedi floreali sono preparati con il metodo della bollitura. Invece di esporre l’infuso al sole si fanno bollire i fiori nell’acqua di sorgente per 20-30 minuti.

Una volta terminata la macerazione al sole o la bollitura, l’acqua d’infusione è separata dai fiori e noi aggiungiamo la stessa quantità di grappa biologica per garantire la conservabilità del prodotto. Bach usava il brandy, una grappa che si produce in Inghilterra, in quanto lo considerava più puro e naturale dell’alcol denaturato normalmente utilizzato nelle medicine. L’infuso così ottenuto si chiama madre.

Preparazione della Dose

Per l’assunzione, la madre viene diluita nel rapporto di 2-3 gocce in 30 ml di acqua, generalmente con l’aggiunta di un cucchiaio di grappa per migliorare la conservabilità.

Questo corrisponde a un rapporto di 1:240 (3 gocce) rispettivamente 1:360 (2 gocce) tra madre e soluzione. Bach consigliava l'assunzione di questa e non di ulteriori diluizioni, come spesso si consiglia. Effettivamente, secondo la nostra esperienza, procura risultati migliori.

Proponiamo i nostri fiori nelle due preparazioni indicate da Bach e con i nomi da lui usati:

  • La madre, pura e concentrata come viene preparata nei campi. Solo noi offriamo questi tesori concentrati per dare ai terapeuti e chiunque trovi diletto la possibilità di preparare le dosi pronte all’uso con un’efficacia eccezionale e senza ulteriori diluizioni.
  • La dose è una diluizione di 1:240 della madre, è la concentrazione ideale per l’assunzione dei Fiori. Garantisce un’azione incisiva e veloce senza sconvolgere il delicato equilibrio emotivo.