Un aiuto floreale per i nostri amici animali

 

ESSENZE FLOREALI PER IL REGNO ANIMALE

di Rosa Massari  

 

A qualche settimana di distanza dal 1° Convegno di Floriterapia per Anima-li, organizzato dall'associazione Armonie Animali, sentiamo il desiderio di condividere con te il nostro rinnovato intento di portare le virtù e i messaggi dei fiori anche nel regno degli amici animali: una categoria sempre più contigua alla nostra e per questo sempre più ricca di sfumature e complessità emozionali. 

Nel quotidiano possiamo ricorrere alle virtù dei fiori per armonizzare situazioni comuni come: paure di vario genere, comportamenti fuori controllo, lutti o perdite, stress, allergie, crescita, maternità, traumi, cambiamenti di casa o altro.

Sono in netto aumento  le persone e gli  addetti ai  lavori (veterinari, counselor olistici, floriterapeuti), la cui consapevolezza e passione spinge ad avere cura anche di ambiti più profondi. Il messaggio dei fiori, infatti, può essere di aiuto non solo per armonizzare lo stato di salute psico-fisica e il benessere dell'animale, ma anche per equilibrare vari ambiti della stessa relazione UOMO-ANIMALE. Un campo, quest'ultimo, in cui spesso si riflettono tematiche emotive reciprocamente condivise, che diventano molto più profonde di quanto a volte siamo disposti ad ammettere a noi stessi! 

 

I rimedi floreali hanno la proprietà di elevare le nostre vibrazioni e
quindi di attivare le forze spirituali che liberano e guariscono la mente ed il corpo.

Edward Bach

 

---- Alcuni esempi?----

TIGER LILY: quando il nostro animale la tendenza è sempre di cacciare l'intruso "con le unghie e con i denti"!


CRAB APPLE
: quando non è chiaro dove fare i propri bisogni, o anche quando i gatti che pretendono la lettiera sempre pulita. Fiore adatto per l'animale che dà segni di conflitto attraverso i propri bisogni, trattenendoli o al contrario, sporcando casa. 


PINE: quando il vostro animale presenta uno sguardo triste e colpevole, un senso di inadeguatezza trattenuto, paura del rimprovero, perdita di  gioia e leggerezza. 


IMPATIENS e CHESTNUT BUD: donano calma all'animale e rafforzano l'apprendimento. Fiore consigliato per individui veloci, che sembra anche che "apprendano" velocemente, ma poi ripetono gli stessi errori. 

 

EVENING PRIMEROSE: quando all'animale è mancato il nutrimento pre-natale, oppure è nato da una gravidanze numerose. Adatto ad animali  troppo voraci o con fame nervosa.

 

CHAMOMILE e CHERRY PLUM: fiori che vengono in soccorso quando la paura mette il pancino sottosopra e genera deiezioni incontrollate!

 

SCLERANTHUS: utile quando si intraprende un viaggio in macchina e il nostro animale soffre di mal d'auto e paura negli spostamenti.

 

---- Consigli per l'assunzione----


Il metodo più comune per usare i rimedi floreali negli animali è dar loro direttamente le 2-4 gocce di dose in bocca, se difficoltoso aspiriamole con un pò di acqua tramite una siringa senza ago che può diventare un buon veicolo per spruzzarli direttamente nel cavo orale ed evitare di prendersi un morso! 

Altri metodi: inumidire naso, orecchie, labbra o tamponare il palmo della zampa, in quel caso l'animale assorbirà il rimedio leccandosi o direttamente attraverso la pelle. 

Per animali più grandi (cavalli, maiali, bestiame), che normalmente bevono da contenitori con una maggiore quantità di acqua il dosaggio deve essere aumentato a 10 gocce per secchio di acqua. 

Suggeriamo di scegliere il metodo che ritenete più semplice affinchè l'animale assuma il corretto dosaggio.

Per animali esotici, come camaleonti, meglio inserirli nello spruzzino con cui si inumidisce la vegetazione presente nella loro teca e da cui poi loro bevono spontaneamente. 

Per i volatili aggiungere qualche goccia all'acqua da bere. 

Per i pesci direttamente nel loro acquario.

 

---- Miscele Personalizzate---- 

A Remedia proponiamo e prepariamo anche MISCELE FLOREALI PERSONALIZZATE, a seconda delle tue peculiari esigenze.
Chiedi un consulto all'esperto per avere quella fatta su misura per te!