Ba, ba, balsami piccina...sulla te-te tempia piccolina

 

Ba, Ba, BALSAMI piccina...sulla te-te tempia piccolina!

Una confezione tascabile per un portentoso preparato

di Salvatore Satanassi 

 

I balsami, a differenza delle creme, non contenendo acqua, sono più simili ad unguenti.
Essi sono a base di oleoliti, cera d’api ed estratti di erbe (oli essenziali, rimedi floreali e idroalcolici), facilitando così il raggiungimento di un benessere che va oltre al semplice cosmetico.


Figli di una tradizione millenaria, se ne attesta la preparazione già nei papiri dell'Antico Egitto.
Successivamente la nostra memoria riconduce i balsami ai monasteri, dove si preparano ancora oggi "elisir di piante officinali", secondo antichissime ricette. 
L'altra curiosità è che questi unguenti sono i preparati base di culture apparentemente distanti, avrete tutti sentito nominare almeno una volta il famoso "Balsamo di Tigre" cinese, la cui azienda produttrice è una multinazionale di Singapore, che esporta in circa 100 paesi al mondo.
Se la tradizione di unguenti e balsami si è mantenuta così radicata nei secoli, possiamo dedurne facilmente l'efficacia.

Allo scopo di fornire aiuto per tipici problemi quotidiani, Remedia ha dato il suo personale contributo, mettendo a punto vari prodotti, tra cui i balsami  Lievemente e Colonna.
Ad esempio Lievemente oltre a componenti calmanti (lavanda, iperico), ne contiene altre che entrano in risonanza con il meridiano della cistifellea, che percorre buona parte del cranio, e che spesso è coinvolto per i più comuni mal di testa; specie quando si è scarichi energeticamente o appesantiti a livello epatico. Se non bastassero i cenni di medicina cinese, un aiuto viene fornito anche dai rimedi floreali, che contrastano le tensioni o i troppi pensieri che affollano la mente; tanto che Lievemente si rivela in molti casi quantomeno un sollievo per la zona di fronte e tempie contrastandone i relativi dolori. 

Se, infine, il mal di testa derivasse dalle tante energie costipate sulla schiena (come con la cervicale), si può associare anche il Balsamo Colonna, che può prevenirne le conseguenze. Questo perché ha una base oleosa con consolida e iperico, atta a sfiammare e lenire apportando energia, la stessa che spesso si dissipa con le tensioni quotidiane. Oltre a questo sostegno vengono veicolati anche quegli oli essenziali mirati ad interagire positivamente con il meridiano della vescica, il quale accompagna la colonna vertebrale per buona parte, scaricando su questa struttura la parte psichica degli organi e le relative tensioni. Anche i rimedi floreali apportano il loro messaggio di alleggerimento e sblocco delle tensioni della schiena, pertanto viene usato con successo nel massaggio alla colonna vertebrale dall’atlante al sacro o addirittura associato ai dolori che si irradiano fino a gambe e ginocchia.

Ciascuno dei due balsami è strutturato per poter trattare cause energetiche comuni dei problemi localizzati a schiena e testa agendo quindi in modo olistico, ossia andando a coinvolgere aspetti che non sempre vengono presi in considerazione. Spesso la sistematica soppressione del dolore va a combattere non le disarmonie, ma direttamente i campanelli d’allarme e quindi la vitalità e reattività dell’organismo, rischiando in termini di ossidazione e depauperamento generale dell’organismo.

 

---- Dal nostro laboratorio, con amore----