"Abbiamo bisogno di contadini, di poeti,
gente che sa fare il pane, che ama gli alberi e riconosce il vento."*

Franco Arminio è un poeta appassionato e un instancabile viaggiatore: da anni incontra ogni giorno un nuovo pubblico di “generosi” a cui legge con gioia i propri versi, intimi e diretti, che sanno raggiungere i cuori della gente. I suoi reading hanno luogo anche nelle città, ma lui predilige i piccoli paesi dell’entroterra, quei borghi spesso dimenticati o abbandonati a cui la sua “paesologia” vuole portare luce e attenzione.

Così è sempre stato anche per Remedia (grazie alla visione pionieristica di Hubert e Lucilla): curando campi incolti, difficili o abbandonati ha saputo trasformare la propria terra in un giardino, ha portato valore nuovo all’agricoltura e a questo posto, creando possibilità di lavoro per tante persone.

La Bellezza della Natura e la forza della Poesia si incontreranno venerdì 11 giugno alle 18,30 circa, quando avremo l’onore di ospitare a Remedia il poeta Franco Arminio e di ascoltarlo leggere versi e brani tratti dalla sua ultima opera: “La cura dello sguardo. Nuova farmacia poetica”.

Il luogo che abbiamo scelto per questo evento eccezionale saprà accompagnare lo sguardo sotto la nostra Querciona, di fronte al campo di Lavanda Vera che si apre come un anfiteatro naturale donando agli spettatori la possibilità di lasciar volare lo sguardo sulla valle, rivolti a sud: giù i tetti delle case di Quarto e il suo lago, su i boschi che circondano fitti questo tratto dell’entroterra romagnolo e davanti, all’orizzonte, il monte Fumaiolo.

Chi è Franco Arminio?


*F. Arminio, Cedi la strada agli alberi, Chiarelettere, Milano, 2017
Franco Arminio è nato e vive a Bisaccia, in Irpinia d’Oriente.
Ha pubblicato molti libri, che hanno raggiunto decine di migliaia di lettori.
Da anni viaggia e scrive, in cerca di meraviglia e in difesa dei piccoli paesi; è ispiratore e punto di riferimento di molte azioni contro lo spopolamento dell’Italia interna. Ha ideato e porta avanti la Casa della paesologia a Bisaccia e il festival “La luna e i calanchi” ad Aliano. Se volete conoscere meglio Franco Arminio e le sue opere: https://casadellapaesologia.org/franco-arminio/ e https://www.facebook.com/francoarminio

L’evento è gratuito (per i tesserati Telaragna)

Come partecipare?

  • La prenotazione è obbligatoria e va fatta via mail all’indirizzo accoglienza@remediaerbe.it la data dell’evento, il vostro nome e cognome e il recapito telefonico.
  • Per partecipare all’evento è necessario essere tesserati a Teleragna. Per chi non lo avesse ancora fatto, sarà possibile tesserarsi in loco al costo di 10 euro. Telaragna è l’organizzatrice dei nostri eventi, che garantisce la copertura assicurativa.
  • chiusura iscrizioni: 06/06/2021 ore 12.00 
  • disdetta: è prevista la possibilità di annullare l'iscrizione all'evento per comprovati motivi o a causa di eventuali restrizioni che rendono impossibile la partecipazione. In particolare:
    • nel caso di impossibilità dovute a esigenze di natura personale, è richiesta la comunicazione di disdetta entro il 01/06/2021;
    • qualora l'annullamento dell'evento dipendesse da eventuali restrizioni legislative legate all'attuale situazione sanitaria, non è richiesto alcun preavviso;
    • NB: nel caso in cui si annulli la partecipazione, ricordiamo di annullare anche la prenotazione dei cestini pic-nic direttamente al Biancospino.


Informazioni tecniche

  • L’evento NON avrà luogo in caso di maltempo. Eventuali comunicazioni in merito alla disdetta saranno visibili su questa pagina e sulla nostra pagina Facebook;
  • L'evento inizierà alle 18,30 e terminerà alle 21,30 circa. Consigliamo di arrivare un po' prima per prendere posto e ritirare il proprio cestino;
  • Si consiglia abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica che permettano permettano di spostarsi facilmente per i campi;
  • Non saranno previste sedie o panche, visto il terreno scosceso. Staremo quindi seduti o distesi nell’erba. Vi consigliamo di portare coperte, stuoie o cuscini per rendere più piacevole e comoda la vostra permanenza;
  • Per chi lo desidera, ci sarà la possibilità di prenotare un cestino da pic nic con piadina e crescioni della tradizione romagnola, per gustare le prelibatezze del territorio mentre si ascolta buona poesia. Il cestino da pic nic va prenotato entro due giorni prima della data dell’evento direttamente a "Un Biancospino" al numero: 351 904 8578. L’offerta prevede un cestino da pic nic vegetariano a 12 euro (15 euro se si aggiunge una bevanda a scelta). Troverete il vostro cestino da pic nic ad attendervi direttamente qui a Remedia quando arriverete. Il pagamento avverrà in loco direttamente il giorno dell’evento al momento del ritiro. Per questo vi chiediamo grande serietà nella gestione delle eventuali disdette alla prenotazione.
  • Non offriamo possibilità di pernottamento. Per chi lo desidera, ecco una lista di possibili alloggi vicini alla nostra azienda: >> CONSULTA LA LISTA DEGLI ALLOGGI 

Per maggiori informazioni 054795352 o 0547698068 / info@remediaerbe.it

Gli eventi avranno luogo nel rispetto delle norme vigenti: stampa, compila e consegna al tuo arrivo questa autodichiarazione! >> SCARICA AUTODICHIARAZIONE