Remedia Erbe

il mio cestino

0 prodotti - 0,00 €

Youtube Remedia Facebook Remedia Instagram Remedia

SCARICA GRATIS IL CATALOGO AGGIORNATO

banner

 


Rimedi del nuovo millennio

banner

 


BEIJAFLOR: Naturale benessere da indossare.

banner

 




P IVA *03365700404*




Esprimi il tuo parere:
racconta la tua esperienza
Per info e chiarimenti utilizza
la pagina dell'esperto
100%

Olmo - Il Soffio

Preparati | I soffi

Quantità Prezzo  

20 ml spray

€ 18.00 Acquista il prodotto
Spedizione gratuita con acquisti a partire da € 50,00

 Seguire la vocazione della vita.
Esprimere la propria grandezza con umiltà.

Lo Spirito dell'Olmo facilita l'ascolto dell'universo, comprendere lo scopo della propria vita e affidarsi al destino. Consente di riconoscere che la propria grandezza sta nel seguire con umiltà il compito che ognuno è venuto a realizzare sulla Terra. Inoltre fa sentire il sostegno degli avi nel seguire la propria missione. Essere consci di rimanere nutriti dagli avi e di seguire la giusta strada permette di immergersi nel flusso dell'infinita energia cosmica e di trovare così la forza per realizzare la propria peculiare mansione, anche quando sembra troppo difficile.


Lo Spirito dell'Olmo aiuta a:

uscire da periodi di paralisi
ascoltare l'universo per accogliere il proprio compito
sentirsi nutriti dagli avi
abbandonarsi con forza al proprio destino
diffondere sulla terra esempi di bontà liberi dal risultato
coltivare l'umiltà come fulcro delle più nobili imprese


L'Olmo nella mitologia
Nella mitologia nordica l'Olmo riveste una grande importanza e il racconto della creazione dell'uomo fornisce una buona descrizione delle caratteristiche sottili dell'Olmo. Gli dei Odino, Hönir e Lodurr, camminando sulla spiaggia, incontrano due tronchi di legno: Askr (Frassino) ed Embla (Olmo). Sono quasi senza potere (megin) e destino (örlög), due delle sette qualità che distinguono l'uomo. Le altre 5 saranno conferite dagli dei. Odino scolpisce dal Frassino il primo uomo e dall'Olmo la prima donna, quindi infonde il soffio vitale. Hönir dona i sensi e Lodurr aggiunge sangue, movimento e bellezza. La parola destino nella nostra cultura ha un significato parzialmente diverso di örlög, il cui significato è molto simile alla parola sanscrita dharma. Destino non nel senso di una cosa fissa e inevitabile, ma come risultato dell'interazione tra ordine cosmico, percorso evolutivo e comportamento personale.


Le virtù dell'Olmo
Lo Spirito dell'Olmo costituisce un prezioso aiuto per trovare la propria strada e comprendere la missione che siamo venuti a compiere sulla terra. Ognuno nel suo piccolo ha un compito personale importante da realizzare che contribuisce all'evoluzione di se stesso, della propria famiglia, dell'umanità e dell'universo. Benché delle volte possano sembrare insignificanti e altre volte grandiosi, per l'universo tutti i “compiti” hanno la stessa importanza. La rilevanza non sta nel compito stesso, ma nella nostra capacità di realizzarlo in armonia con l'ordine cosmico e l'evoluzione.
L'Olmo ci fa capire che la grandezza consiste nel seguire con forza e responsabilità la propria strada nella realizzazione della missione. Aiuta anche a mantenere l'umiltà nel caso in cui il proprio compito consista nel fare cose che pochi sanno fare. In ogni caso, permette di diffondere sulla Terra esempi di bontà senza preoccuparsi dei risultati. Facilita il mettersi nel flusso della vita e il fare la propria parte come umile strumento. Quando seguiamo il flusso della nostra missione abbiamo a disposizione infinita energia e tutto scorre da sé senza doversi sforzare.
Lo Spirito dell'Olmo fa sentire il sostegno e il nutrimento degli avi. Che lo vogliamo o meno, manteniamo con loro uno stretto legame. Vissuto in modo equilibrato diventa un grande sostegno nel seguire la propria missione. In fondo, se proseguiamo sulla strada della nostra evoluzione, sosteniamo l'evoluzione della nostra famiglia, dell'umanità e dell'universo.
E' sorprendente come la nostra esperienza con l'Olmo e la creazione dell'uomo nella mitologia nordica coincidano. I tronchi Askr (Frassino) ed Embla (Olmo) di per sé possiedono un flebile potere e destino. Il Frassino per la mitologia norrena era albero del potere, conferito dalla conoscenza e dalla magia, come dimostra la storia del Yggdrasil e Odino. Perciò se il potere era insito nel Frassino va di conseguenza che l'Olmo era considerato l'albero del destino.
Significativo per l'attualità del messaggio dello Spirito dell'Olmo è il fatto che gli Olmi stanno morendo, in varie andate, dall'inizio del secolo scorso. L'uomo “civilizzato” pensa di stare al di sopra del destino, di una missione da compiere, di essere padrone di se stesso e libero di fare quello che vuole. Perciò pensa di non avere più bisogno delle qualità dell'Olmo. Così questo maestoso albero manda, con la sua sofferenza e morte, un segnale d'allarme forte alla razza umana. Ascoltiamolo.

Quando l'Olmo può essere utile
Lo Spirito dell'Olmo è di grande aiuto quando abbiamo perso la strada, quando non riusciamo a capire qual'è la nostra vocazione e che cosa siamo venuti a fare sulla Terra. Allora, ci pervade un senso di smarrimento, di inutilità che oggi è piuttosto diffuso, specialmente nei paesi “sviluppati”.
Facilita gli adolescenti quando devono decidere che strada prendere o che percorso formativo seguire; il riconoscere i propri talenti e vocazioni e così mettere la base per una vita in armonia con il cosmo e l'evoluzione personale.
L'Olmo aiuta a uscire da periodi di paralisi, quando non abbiamo la forza di andare avanti, quando il nostro compito ci sembra troppo grave. Ci riporta nel flusso della vita e ci fa sentire che gli avi sono dalla nostra parte e ci nutrono.
Quando litighiamo con il destino e pensiamo che la sorte ci abbia trattato male, l'Olmo facilita il dare senso agli eventi accaduti e alla vita in generale.


Preparato composto da 5  diversi estratti di Ulmus campestris.
Si assumono 5 gocce sotto la lingua 2 o 3 volte al giorno.

 

Recensioni dei clienti

Cosa pensano le persone che hanno usato questo prodotto


Vuoi essere il primo a raccontare la tua esperienza?