Remedia Erbe

il mio cestino

0 prodotti - 0,00 €

Youtube Remedia Facebook Remedia Instagram Remedia

SCARICA GRATIS IL CATALOGO AGGIORNATO

banner

 


Rimedi del nuovo millennio

banner

 


BEIJAFLOR: Naturale benessere da indossare.

banner

 




P IVA *03365700404*



Oggi incontriamo...


Sei preparato per l'inverno?

 

 

 

Consigli pratici per passare l'inverno in salute

di Hubert Bösch                                                                            

partecipa al corso sulle energie sottili condotto da Hubert!

Perché ci ammaliamo molto più facilmente d'inverno e non d'estate? Siamo soliti dare la colpa al freddo. Allora perché gli eschimesi non si sono già estinti da tempo? Evidentemente non è il freddo di per sè colpevole del fatto che le persone preferiscono ammalarsi d'inverno.
Preferiscono? Si, perché i germi non possono danneggiarci se noi non lo permettiamo o addirittura lo vogliamo, almeno inconsciamente. Il rapporto tra organismo ospitante e parassita si gioca su un delicato equilibrio in cui è l'ospitante a creare o meno le condizioni favorevoli al parassita. Se il germe non trova le condizioni ideali per il suo sviluppo, l'organismo non ha problemi a tenerlo sotto controllo e a evitare che faccia dei danni.
Esempio lampante è il batterio Escherichia coli che nell'intestino è al nostro servizio per la digestione del cibo. Ma quando trova condizioni anomale nell'intestino, in altre parti del corpo può causare infezioni anche molto gravi. Perciò è molto importante capire cosa può favorire il crearsi di condizioni in cui i germi godono e come le possiamo evitare.

 

Mancanza di luce
L'inverno è il periodo in cui ci sono meno ore di luce e più giorni in cui non si vede il sole. E' la Natura che invita a riposare, a prendere contatto con il proprio sé. Ma noi umani, che ci consideriamo la specie più intelligente, rifiutiamo l'invito e continuiamo la nostra vita come sempre. Così ci viene a mancare la luce.
Natale è sempre stata, ancora prima del cristianesimo, la festa della rinascita della luce in cui veniva celebrato l'allungarsi delle giornate. Portava la consapevolezza della luce crescente, essenziale per affrontare i mesi più freddi dell'anno. Purtroppo ha perso il significato e l'abbiamo ridotto a una festa di consumo e di scorpacciate, proprio l'ultima cosa di cui avremmo bisogno in questo periodo dell'anno.
Oltre alla meditazione e altre discipline di introspezione ci sono anche rimedi naturali che possono aiutare a trovare la luce dentro di noi. In particolare lo Spirito dell'Abete , che porta la luce cosmica nel nostro cuore, scioglie indurimenti, visioni troppo scure e il senso di soffocamento. Importante anche è il suo contributo per imparare a vivere tranquillamente la propria unicità all'interno di un gruppo in un periodo in cui si vive a stretto contatto con gli altri. A livello fisico è utile a chi soffre facilmente di problemi delle vie respiratorie.
Il Fiore di Bach Gorse porta luce e la capacità di accettare a chi vive nella rassegnazione. Il Fiore di Bach Mustard aiuta a vedere la luce e ritrovare la goia di vivere.

 

Mancanza di energia vitale
I germi distruttivi si trovano particolarmente a loro agio in un ambiente in cui c'è poca energia vitale. L'energia vitale di cui disponiamo dipende dal nostro stile di vita e dalla positività dei pensieri e delle emozioni. Se viviamo in un ambiente malsano, se mangiamo alimenti di scarso valore, se siamo stressati dal lavoro e dalle relazioni, se nutriamo pensieri ed emozioni lontani dall'amore perdiamo energia vitale. Quando abbiamo poca energia vitale succede che in qualche parte del corpo il livello diventa così basso che si instaurano malattie.
Il ciondolo Ki-Onda, caricato con campi bioenergetici, può aiutare ad aumentare l'energia vitale e favorire pensieri ed emozioni positive.

 

Debolezza del sistema immunitario
Sono tanti i fattori che possono indebolire il sistema immunitario. In primis sono le vaccinazioni che rinforzano le difese contro virus e batteri che probabilmente non incontreremo mai o al massimo una volta nella vita, a scapito di una difesa aspecifica che sa adattarsi all' invasore di turno. Per questo i bambini non vaccinati si ammalano molto meno. Lo stress è un altro fattore che nella vita di oggi non ci facciamo mai mancare, neanche ai bambini che devono inserirsi in ambienti sconosciuti come l'asilo nido o assorbirsi le tensioni dei genitori e altri adulti. Se a questi poi si aggiunge anche, come succede di frequente, l'accumulo di tossine e la carenza di vitamine e minerali, i batteri e i virus vanno a nozze. E' giù antibiotici che indeboliscono ancora di più il sistema immunitario.
Possiamo rinforzare le difese con alcuni gemmoderivati, sapientemente uniti nella miscela Difese, che rinforzano ed equilibrano il sistema immunitario e migliorano il metabolismo di vitamine e minerali. Conviene iniziare 15-20 giorni prima dell'arrivo dei primi freddi e assumerla per 2 mesi.
In alternativa o in alternanza si può anche usare l'estratto idroalcolico Echinacea, universalmente conosciuto per rinforzare le difese grazie alla sua azione immunostimolante veloce, ma rispetto a Difese meno completa. Questo lo rende, a nostro avviso, un ottimo rimedio quando occorre rinforzare il sistema immunitario velocemente, oppure quando serve una protezione preventiva per un lasso di tempo limitato.
Per eliminare le tossine possiamo fare una cura depurativa o drenante in autunno, per esempio con la miscela idroalcolica Depura o in caso di intossicazione profonda con Drena, da assumere per 1-2 mesi.

 

Alimentazione non adatta
Ormai sanno tutti, o quasi, che l'alimentazione è molto importante per la salute. Ma qual'è l'alimentazione giusta? Se mettiamo insieme tutti gli alimenti che secondo le varie dottrine e scuole sono dannosi non rimane da mangiare più niente, neanche la mela al giorno che toglie il medico di torno.
Non resta che focalizzarsi sui quegli alimenti che condannano, in misura più o meno forte, gran parte delle dottrine alimentari. Così arriviamo a un elenco di cose da evitare o almeno ridurre drasticamente: mangiare più di quello che serve, alimenti raffinati (zucchero bianco, farina bianca...), fritti, eccesso di alcol e stimolanti. Aggiungerei cibi di bassa qualità energetica che generalmente coincidono con quelli che costano pochissimo al supermercato.
Frutta e verdura sono importanti per apportare vitamine, minerali e altre sostanze vitali, ma per farlo devono essere da agricoltura biologica. Bisogna considerare che lo stress brucia vitamine e minerali, così come il consumo di zucchero bianco.
Gli integratori Alen ed Eveliza (anche senza glutine) apportano all'organismo le vitamine e minerali necessari per il buon funzionamento del metabolismo e del sistema immunitario. La loro assunzione diventa importante quando l'alimentazione potrebbe essere carente oppure quando disordini intestinali limitano l'assimilazione.

 

Bisogno di riposo
In inverno buona parte della Natura dorme o almeno rallenta il ritmo. Siamo forse l'unica specie che continua imperterrita con gli stessi orari e ritmi, anzi abbiamo addirittura spostato il periodo di riposo in estate. Invece, per il nostro organismo, sarebbe più salutare abbassare i ritmi nel periodo invernale. Sono le lunghe notti invernali stesse ad invitarci invano a riposare di più.
Visto che la nostra società spesso non lo permette, possiamo almeno fare meditazione e cercare di riposare bene durante la notte. Nella pratica di meditazione ci può essere utile lo Spirito del Castagno, ma anche alcuni oli essenziali come la Sinergia Meditazione.
Per dormire meglio ci sono una lunga serie di rimedi che possono aiutare, da quelli che agiscono sulle cause fino a preparati con effetti sintomatici. Per andare alle cause si prestano particolarmente bene lo Spirito degli Alberi e i Fiori di Bach e altri rimedi floreali. Tra gli Spiriti degli Alberi meritano particolare attenzione lo Spirito del Tiglio nel caso in cui la persona faccia fatica ad addormentarsi e lo Spirito del Faggio quando il problema è il risveglio notturno con affollamento di pensieri. In quest'ultimo caso è utile anche il Fiore di Bach White Chestnut. La Floressenza Serenitas aiuta a stare più tranquilli quando siamo nervosi e agitati.
Il gemmoderivato Tilia tomentosa aiuta a dormire e riposare meglio e può essere assunto anche dai bambini. La miscela idroalcolica Sogni d'Oro ha un'azione più sintomatica, adatta quando la causa è il senso di responsabilità e il pensare alle cose da fare. Ma può essere importante per ottenere effetti veloci, così come la Rilassante per le persone che non riposano bene per via di una forte emotività e le eccessive preoccupazioni.

 

Se dovesse capitare che ci ammaliamo?
Se dovessimo ammalarci, le erbe mettono a disposizione una serie di preparati che possono aiutare a riprendersi più velocemente.
Le miscele idroalcoliche Inflù e Inflù plus sono adatte a rinforzare e sostenere il sistema immunitario durante le malattie da raffreddamento, la loro azione è veloce e incisiva. Assunti dopo una esposizione a condizioni favorevoli all'insorgere di disturbi da raffreddamento, oppure ai primi sintomi, sono molto efficaci per ottimizzare e velocizzare la risposta delle difese, aiutando l'organismo a combatterle sul nascere.
Inflù è la versione normale che può essere assunta in caso di necessità anche dai bambini, anche se specialmente nei più piccoli secondo noi è da preferire l'uso dei gemmoderivati (Difese a un dosaggio alto) o di rimedi omeopatici perché hanno un'azione più dolce.
Inflù plus è la versione più forte, principalmente per via della presenza dell'olio essenziale di Timo.

Sconsigliamo l'uso di Inflù plus nei bambini sotto i 6 anni d'età e naturalmente in persone sensibili agli oli essenziali.







24/02/2017 - Cambia che ti passa!

24/11/2016 - Inflù plus

26/10/2016 - Il benessere per “gli amici a 4 zampe”, ovvero gli animali

19/10/2016 - Un tocco celeste per la luminosità del viso

06/10/2016 - Autunno: curiamo l'intestino

07/03/2016 - Shampoo doccia IRIS

19/01/2016 - Balsamo Aloello

07/12/2015 - Latte detergente alla Viola tricolor

29/10/2015 - Una miscela di estratti per l'inverno

09/09/2015 - Prepararsi all'inverno con la miscela di gemmoderivati DIFESE

02/07/2015 - Una miscela di estratti per l'estate

17/03/2015 - Primavera: sosteniamo la pelle

13/01/2015 - Remedia consiglia: un sostegno al sistema osteo-articolare

07/10/2014 - Una miscela di estratti idroalcolici ideale per l'autunno

09/07/2014 - L'antica e potente risorsa degli oleoliti

22/11/2013 - Spirea: la Regina dei prati

06/11/2013 - Resist Plus

16/10/2013 - I MELLITI PER L'INVERNO

11/09/2013 - Richiedi GRATIS il nuovo catalogo con tutte le novità!

09/07/2013 - Estate a Remedia: anche Lucilla vi aspetta in bottega!

03/07/2013 - NOVITA': stick al tea tree!

26/04/2013 - NUOVO! - Lievemente, balsamo tempie

12/02/2013 - E' arrivata la linea bambino Pratoline!

05/02/2013 - Lo Spirito dell'Abete

17/12/2012 - Lo Spirito degli Alberi

19/09/2012 - Spirito del Tiglio

06/09/2012 - Lo Spirito della Quercia

31/01/2012 - L'insegnamento degli alberi

19/09/2011 - Il potere del Fico

12/05/2011 - La Rosa di macchia

28/02/2011 - La Consolida

19/11/2010 - Cipresso il solitario

23/08/2010 - SORBO: il protettore del bosco e dei talenti

14/04/2010 - Fraxinus excelsior e gli umori della primavera

15/02/2010 - Il Nocciolo

16/12/2009 - LE ERBE CHE AIUTANO IL SONNO

07/09/2009 - Prugnolo,

16/06/2009 - Lavanda

10/04/2009 - Betulla